Menu

Super Lucky’s Tale – recensione

Quando si parla di platform è molto probabile che tanti sviluppatori avvertano sopra la propria testa una spada di Damocle con inciso il nome “Nintendo” sulla lama affilata appesa ad un filo sottilissimo, anche se la direzione intrapresa da Microsoft sembrava essere quella giusta.

Abbiamo aspettato tutti con grande pazienza per avere Cuphead sui nostri monitor, tre anni di attesa per essere precisi, ma anche di sudore e lacrime da parte dello Studio MDHR. Un obiettivo portato a termine anche grazie al finanziamento e all’aiuto della casa di Redmond che ha contribuito economicamente al suo sviluppo.

Anche il team Playful Corp. ha lavorato sotto l’egida Microsoft, affrontando lo sviluppo di Lucky’s Tale e del suo seguito che aggiunge la parola “Super” nel titolo. Un gradito ritorno ad un genere più arcade che in questi anni sembra essere tornato a godere di ottima salute. Dopo aver visto una breve sequenza in-game all’ultima kermesse videoludica losangelina, meglio nota come E3, in tanti tra il pubblico astante hanno visto accendersi un crescente interesse.

Read more…

Fonte: Super Lucky’s Tale – recensione

No comments

Lascia un commento

Video of the day

BATTLEFIELD 1 Gameplay Trailer